Crociera alle isole Mergui nel Golfo del Bengala

Isole Mergui

Kel12 offre una crociera nell'arcipelago tailandese delle Isole Mergui, terra dei Moken di cui leggete un reportage su Nautica On Line:

Oggi il paese, ribattezzato Myanmar, sta tentando una graduale riapertura al turismo e anche l'arcipelago Mergui, rimasto «off-limits» per decenni, comincia a vedere qualche barca solcare le sue acque. Gran parte del merito va a un'agenzia di Phuket, la «South East Asia Liveaboards», che per tre anni ha contrattato con le autorità birmane il permesso a navigare nell'arcipelago.

Una breve ricerca sul World Wide Web, ed ecco comparire il sito di quell'agenzia www.seadivers.com, con tutte le informazioni sulle isole, la crociera e le barche.

Mergui, che dà il nome all'arcipelago, era un porto importante tra il quindicesimo e il diciassettesimo secolo, frequentato da bucanieri, banditi, mercanti e avventurieri provenienti da Cina, India e Golfo Persico. Era infatti il punto di partenza e arrivo delle carovane che traversavano la più sottile striscia di terra del Siam, la strada più corta tra l'Oceano Indiano e il Mare Cinese.

Un centinaio di immagini sono al sito Mergui.org, mentre la pagina dell'operatore italiano è questa, il loro itinerario tocca:
Pulau Laviaung e Pulau Nala, Lampi island, Pulau Tayu, Kubo Island, il canale di Salet Galet, Clara Island, Cavern island, McCarthy e Stewart Islands.

  • shares
  • +1
  • Mail