Al Curò, l'ostello più alto d'Europa

A quasi 1900 metri, in località Valbondione, sulle montagne sopra Bergamo, è stato inaugurato l'ostello più alto d'Europa, che vanta anche una vista stupenda sul lago di Barbellino.

Chi ama la montagna, il trekking, l'aria tagliente ma pulita, il panorama a perdita d'occhio e i laghi d'alta quota deve necessariamente concedersi una notte nel nuovo (è stato inaugurato a fine agosto) Ostello al Curò, che detiene il record del più alto in Italia e in Europa, trovandosi a 1.895 metri. All'ostello si arriva, ovviamente a piedi, seguendo il Sentiero 305 Valbondione – Rifugio Curò o il 306 che parte da Lizzola. Per capirci meglio, siamo sotto Pizzo Coca, a nord di Bergamo e a sud di Sondrio.

Il rifugio alla Forcella del Barbellino fu inaugurato il 9 maggio 1886 ed intitolato ad Antonio Curò, fondatore e presidente della Sezione Cai di Bergamo. Il locale di appena 15 metri quadrati utili e dotato di un arredamento essenziale, fu il primo edificio ad essere costruito per essere un rifugio alpino, i precedenti erano vecchie baite riadattate. Negli anni il rifugio è cresciuto insieme al flusso di alpinisti e turisti della montagna. Requisito durante la prima guerra è poi tornato al Cai che nel 2012 ha deciso di ampliarlo ulteriormente. Il progetto appena portato a compimento prevede la rifunzionalizzazione del “vecchio” rifugio Curò per la sua trasformazione in Ostello in quota: all’interno dello stesso edifico è prevista la realizzazione di un Centro Didattico e Naturalistico.

La struttura, il cui impatto architettonico è stato creato contrapponendo pietre chiare e legno scuro, è dotata di internet wifi, lavanderia e acqua calda. Al suo interno ci sono camere doppie e triple, con bagni propri o in comune.

Dal rifugio partono sei diversi itinerari per scoprire le montagne circostanti, il lago e le cascate del Serio (le più alte d’Italia con 315 m. di altezza e le seconde in Europa). Oltre all'Itinerario Naturalistico “Antonio Curò”.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO