Pechino Express 2013: la terza puntata (e un caffè da 100 euro!)

Pechino Express obiettivo Bangkok, alla terza puntata si entra nel vivo dell'itinerario di 459 Km attraverso il profondo Vietnam e le sue piantagioni di caffè; un'ottima occasione per vedere la sua natura incontaminata, le tribù indigene e la flora locale.

Alla terza puntata Pechino Express 2 ci porta nel profondo Vietnam, in aree solitamente pochissimo frequentate dagli occidentali; questo nulla toglie all'ospitalità di un paese in cui nella maggior parte dei casi vedi i passanti sorridere, pioggia o non pioggia che sia. Come vi avevamo preannunciato, l'itinerario di questo episodio ha il punto di partenza nel villaggio di Kon Ko Tu, collocato in una zona selvaggia e incontaminata; chi arriva qui può cercare ospitalità nella casa comunale, dove ci si può fermare a dormire, un modo perfetto per ammirare le usanze delle tribù indigene locali.

La gara tra inseguimenti e passaggi di fortuna sui trattori, è proseguita con la tappa a Da Lat, la cui attrazione principale è il tempio religioso Linh Phuoc con un'architettura a forma di pagoda (decorato con 25.000 pezzi di bottiglia) a pochi minuti dalla stazione dei treni; sulla Valley of Love (capitolo finale della terza puntata) possiamo solo dire che è da vedere se vi interessano gli aspetti più naif del paese, a partire dalle pose che i turisti assuono per farsi immortalare... Chiudiamo con una curiosità su Buon Ma Tuot, la capitale del caffè; se siete in vena di spese pazze, potreste emulare il "premio" elargito alla coppia degli amici: una tazzina di caffè Chon, ovvero la costosissima bevanda (100 euro) considerata una vera prelibatezza in tutto il mondo, ricavata dalla "digestione" di un particolare tipo di donnola locale, che mangia i chicchi preziosi e li arricchisce... con i suoi enzimi.

Pechino Express 2: terza puntata, l'itinerario

Da una settimana abbiamo un motivo in più per amare il lunedì: è il giorno di Pechino Express 2! Come sempre noi siamo prontissimi a gustarci l'evento televisivo, il divano è pronto, i pop-corn pure; restate sintonizzati per la cronaca dettagliata che vi faremo domani ovvero, the day after.

Intanto però vediamo insieme che cosa ci aspetta in questa terza puntata: si parte dal villaggio di Kon Ko Tu e si arriva fino alla cittadina di Da Lat, situata su un altipiano a 1.500 metri d'altezza e famosa per la Valley of Love (la vedete nella foto in alto), meta prediletta delle coppiette in luna di miele e considerata uno dei posti più kitsch del mondo; si passa poi per Buon Ma Tuot, città nota per essere la capitale della regione dove si produce il caffè. A questo punto non resta da chiedersi che effetto farà la caffeina sull'umore delle coppie in gara (che nel frattempo sono scese a 7); soprattutto su quella che, almeno a vedere i tag sul sito del programma televisivo, è la coppia prediletta dal pubblico: la Marchesa e il Maggiordomo. Che, a colpi di imperturbabilità, in quanto a convivenza durante il viaggio hanno già battuto tutti; questo almeno, fino ad ora. Presto vedremo quali insidie e quali gioie inaspettate, incontreranno i nostri eroi sul loro cammino...

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO