Codici QR e turismo. Interessante iniziativa a Glasgow


Interessante la notizia, quella appena pubblicata dai nostri cugini di mobileblog, che tratta del possibile utilizzo dei telefoni cellulari per fini turistici. Teatro della sperimentazione, la Scozia, in particolare la città di Glasgow.

La città, infatti, la più popolosa ed importante economicamente della Scozia, nonchè la terza più grande del Regno Unito, dopo Londra e Birmingham, ha annunciato un nuovo servizio, per ora solo in prova, che consente di effettuare veri e propri tour guidati attraverso l'impiego di codici QR e telefonini. In sostanza, è possibile scaricare sui propri device delle vere e proprie guide in formato PDF. Come? semplicemente scattando una foto con il proprio cellulare al codice che di volta in volta sarà posizionato vicino alle opere a cui si è interessati.

Il servizio è fornito in collaborazione con 3GVision, uno dei principali produttori mondiali di software per la gestione di codici QR. Personalmente, la ritengo un'iniziativa interessante, visto il basso costo che comporta e l'indubbia utilità, dal momento che consente di attingere a maggiori informazioni solo per quel che interessa, senza alcuna necessità di portarsi dietro malloppi di libri, guide, o mappe. Anche alcune città italiane, come Torino, lo stanno adottando, con ottimi progetti. Che ne pensate?

Via | GoMoNews

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO