Visite guidate Roma: riaprono al pubblico le ville storiche

Dopo la pausa estiva riprendono le visite guidate gratuite all'interno delle ville storiche romane.

Ad annunciarlo è il sito Roma Capitale dove si legge:

Per ciascuna villa o sito è stato studiato un percorso didattico di visita, che presenta le specie botaniche più significative per diffusione, particolarità o rarità e i singoli alberi monumentali, notevoli per età e dimensioni. Le piante presenti nel verde storico romano provengono da tutto il mondo. Era infatti vanto per le famiglie nobiliari che possedevano le ville storiche introdurre nei loro giardini le piante esotiche che via via venivano scoperte nelle esplorazioni geografiche e che venivano poi acclimatate in Europa.

Dell'iniziativa ne avevamo già parlato a giugno, ma se non avete ancora approfittato dell'occasione e avete in programma un soggiorno a Roma, questo potrebbe essere il momento giusto per conoscere la capitale ancora più approfonditamente. Le visite sono organizzate dal dipartimento Tutela ambientale e del verde - Protezione civile, e possono essere prenotate anche da singoli cittadini (per gruppi di minimo 6 e massimo 25 persone) telefonando al numero 06.5817727 (lunedì/venerdì 9-13; il giovedì e il venerdì anche dalle14.30 alle 16.30).

Si potrà quindi decidere di vistare Villa Pamphili, Parco dei Martiri di Forte Bravetta, Semenzaio di S.Sisto, Villa Celimontana, Villa Torlonia e Villa Borghese. Non sono però previste visite nel fine settimana. Qui maggior informazioni sulle visite. Mentre i percorsi sono ben descritti su 06blog.

Questo è quello che si può fare a Roma oltre a visitarne le tante bellezze. Per consulare, invece, alcuni consigli su cosa non fare a Roma leggete cosa scrive Debora.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail