Mosca con Becky: shopping sulla piazza Rossa e quattro salti al Pacha


Lo shopping più fashion non è solo Londra, Milano, Parigi o New York: Mosca fa la sua bella figura proprio nella piazza Rossa, dove sorge, di fronte al Cremlino, l’imponente edificio dei Gum, Gosudarstvennyj Universal’nyi Magazin (Magazzino generale statale).

Tre gallerie coperte di vetrate e ferro, che hanno rispettato le posizioni originarie dei negozi: qui troverete le migliori marche russe e straniere per tutti i generi di abbigliamento e non solo, firme e marchi di tendenza, alta moda e catene per tutte le tasche, emblema del nuovo consumismo russo. Basta collant e jeans acquistati al mercato nero come sotto il regime!

Date un’occhiata al palazzo anche di notte, dopo la chiusura: illuminato da milioni di lampadine colorate è ancora più bello! Se invece preferite il genere kitsch dei mercatini, troverete migliaia di bancarelle sparse in tutta la città con matrioske tradizionali e con la faccia di personaggi moderni, ricami, oggetti in legno e utensili da cucina con le pitture classiche, bambole con i costumi folk e gadget di dubbio gusto.

Foto | Roberta Barbi

L\'interno dei magazzini Gum
L\'illuminazione notturna dei magazzini Gum
Il kitsch abita sulle bancarelle di Mosca

Per sbrigarvi potete andare, ma solo nel weekend, al mercato Vernisazh, a Izmaylovsky, periferia est di Mosca costruita per le Olimpiadi del 1980. L’ingresso si paga (poco) e gli stand sono ricavati in pittoresche costruzioni di legno col tetto a punta. Oltre alle solite cianfrusaglie, qui espongono molti artisti di quadri e porcellane samovar, tappeti del Caucaso centrale, colbacchi. Se siete appassionati del genere bellico, potrete trovare divise originali delle SS e dell’Armata Rossa, spillette, addirittura inneschi di bombe a mano e chi più ne ha più ne metta.

Quando vi stancate dello shopping, fate una passeggiata lungo le rive della Moscova stringendo la mano del vostro lui e, guardandolo teneramente negli occhi, scegliete un ponte in ferro battuto (ce ne sono moltissimi) e lasciatevi attaccato un lucchetto come segno tangibile del vostro amore. È l’ultima moda tra la gioventù moscovita (Moccia è arrivato anche qui mi sa).

Poi, meglio se al tramonto, sposate l’idea di un romantico giro in battello sul fiume: ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le esigenze, anche perché Mosca regala un colpo d’occhio unico da qui, con i suoi edifici in stili diversi uno accanto all’altro. Io ho scelto il tour maxi andata e ritorno della durata di quasi tre ore: fa un po’ freddo, ma stare seduti a vedere la luce che cambia fino al crepuscolo è impagabile.

Se la sera vi viene voglia di uno spuntino veloce, vi consiglio il Mac Donald's. Lo so, non è da me una scelta così poco elegante, sbrigativa e calorica (le proposte di menu sono uguali al resto del mondo), ma vi assicuro che è elettrizzante vedere la classica scritta in caratteri cirillici! Inoltre, sedere su uno sgabello del ristorante che c’è lungo la passeggiata del Cremlino, il primo costruito dopo la caduta dell’Urss vi farà sentire parte della storia con la esse maiuscola!

Per la serata propongo uno spettacolo al Teatro Bolshoi, appena termineranno i lavori di ristrutturazione. Non potete perdere l’emozione di essere nel tempio mondiale della danza, con lo sguardo perso tra i giganteschi lampadari in oro e cristallo e le membra affondate nelle poltrone di velluto rosso. Potete scegliere tra un classico balletto, un concerto di musica sinfonica (andava forte in epoca sovietica), e uno spettacolo di lirica.

Infine, fino a tarda notte, quattro salti al Pacha, il mitico club che da Ibizia è stato ‘esportato’ in tutte le città che contano e che in Italia arriverà solo nel 2011 a Catania. Si trova nei dintorni della piazza Rossa, lato dietro ai Magazzini Gum.

La singolare struttura del mercato Vernisazh
I lucchetti dell\'amore: l\'ultima moda giovane Una delle Sette Sorelle vista dal battello sulla Moscova
Il primo Mac Donald\'s di Russia
Il Teatro Bolshoi
L\'ingresso dlela discoteca Pacha

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail