Trentino, aprono gli impianti: al via la stagione bianca 2018

Sciatori, pronti a tirar fuori l’attrezzatura. Da sabato 11 novembre riaprono in Trentino gli impianti sul ghiacciaio della Presena a Passo Tonale per la stagione bianca 2018.

Gli appassionati di neve saranno accolti da alcune novità: dopo l'impianto Funifor Alba - Col dei Rossi, si aggiunge un altro gioiello tecnologico al parco impianti della Val di Fassa, tra i più moderni dell'arco alpino. Ad Alba di Canazei infatti entrerà in funzione la prima cabinovia italiana “Doppelmayr D-Line”, nuovo punto di riferimento nel mondo degli impianti a fune per comfort di viaggio, silenziosità e tecnologia. La D-Line, frutto di una progettazione completamente rinnovata di componenti e sistemi, rappresenta la tecnologia funiviaria del futuro e si caratterizza per massimo comfort per i passeggeri, livelli di rumorosità e vibrazioni estremamente bassi, manutenzione semplice e veloce.

La D-Line sostituirà la gloriosa funivia Alba-Ciampac, entrata in servizio nel lontano 1975 con una portata di sole 750 persone all’ora, e non più in grado di soddisfare le esigenze degli sciatori dopo la realizzazione del collegamento funiviario Funifor con il carosello sciistico del Sellaronda. Grazie ad una portata di 2000 persone all’ora espandibili a 2400, consentirà di raggiungere il Ciampac in soli 5 minuti, senza più attese e nel massimo comfort. In questo modo gli sciatori potranno concedersi un numero maggiore di discesa sulla pista nera del Ciampàc, fiore all’occhiello della skiarea.

Rinnovamenti anche su diverse seggiovie – come Sella Brunech e Roseal – e ampliamenti delle piste: a Madonna di Campiglio gli sciatori troveranno tracciati più ampi sulle piste Diretta Spinale e Genziana bassa, mentre a Pinzolo è stata allargata la pista Cioca 2, realizzato un nuovo mini snowpark per principianti a Prà Rodont accanto al campo scuola e ridisegnato il tracciato del bordercross nella zona di Grual.

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati